logo AVIS

Please select your question category

Search FAQs
View all frequently asked questions

Le Frequently Asked Questions, meglio conosciute con la sigla FAQ, sono letteralmente le "domande poste frequentemente". Vi sono, pertanto, domande ricorrenti alle quali si preferisce rispondere pubblicamente, in modo da sciogliere i dubbi dei nuovi utenti.

L'AVIS, (Associazione Volontari Italiani del Sangue), è un'associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un'adeguata disponibilità di sangue e dei suoi componenti a tutti i pazienti che ne hanno necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e la raccolta di sangue. AVIS è presente su tutto il territorio nazionale. Conta più di 900.000 iscritti e raccoglie l'80% del fabbisogno nazionale di sangue.

Un nostro slogan recita "donare sangue: una scelta per gli altri, una  scelta per se stessi". A livello individuale si ha la gratificazione  morale di concorrere alla soluzione di un grave problema e l’orgoglio di  appartenere ad una componente attiva del volontariato socio-sanitario, decisiva  per la costruzione del sistema trasfusionale. Inoltre, donare regolarmente  sangue garantisce al donatore un controllo costante del proprio stato di  salute attraverso visite mediche ed accurati esami di laboratorio,  eseguiti ad ogni prelievo.

Chiunque abbia compiuto i 18 anni di età e pesi più di 50 kg. può presentarsi presso il nostro centro raccolta. Un medico effettuerà un colloquio, una visita, e gli accertamenti di tipo diagnostico e strumentale per verificare che non vi siano controindicazioni alla donazione. La tutela della salute e della sicurezza sia del donatore che del ricevente sono fondamentali.

Con il decreto del 4 aprile 2006, l’Ispettorato regionale alla sanità ha decretato che il medico prelevatore al candidato alla prima donazione non può effettuare il salasso senza avere precedentemente eseguito tutte le indagini preliminari prescritte per la ricerca delle malattie infettive più gravi conosciute, dopo (trascorsi alcuni giorni) può essere ammesso alla donazione di sangue.

Le cause per le quali una persona può essere valutata non idonea o   sospesa sono molteplici e tutte determinate dal principio di   salvaguardare la salute sia del donatore  sia del ricevente.

Alcuni esempi sono:


Esclusione permanente per
: malattie autoimmuni,   cardiovascolari, del sistema nervoso centrale; neoplasie o malattie   maligne; diabete insulino - dipendente; alcuni tipi di malattie   infettive (epatite B, C, ad eziologia indeterminata, AIDS, ecc.),   alcolismo cronico; assunzione di droghe; comportamenti sessuali ad alto   rischio di trasmissione di malattie infettive; tendenza anomala   all'emorragia.

Esclusione temporanea per: periodi variabili da   settimane ad anni in caso di:tubercolosi, toxoplasmosi, esposizione   accidentale al sangue o a strumenti contaminati; trasfusione di sangue o   di emocomponenti o di plasmaderivati; endoscopia, trapianto di tessuti  o  cellule, intervento chirurgico di rilievo; agopuntura, piercing,   tatuaggi, rapporti sessuali occasionali a rischio, viaggi, vaccinazioni.

Inoltre per condizioni legate alla visita (per esempio valori di   pressione arteriosa troppo alti o bassi) o agli esami effettuati   (esempi, valori di emoglobina o ferro bassi,esami del fegato elevati,   positività dei marcatori virali, ecc.), ed eventualmente altro a   giudizio del medico.

No. La quantità di sangue prelevata è minima rispetto alla quantità totale del sangue circolante, di modo che l'organismo compensa rapidamente la perdita.

Tra una donazione di sangue intero e l'altra devono trascorrere almeno 90 giorni.
La frequenza annua delle donazioni non deve essere superiore a 4 nell'uomo e a 2 nelle donne in età fertile.

I controlli e le visite periodiche effettuate a ciascun donatore prima   di ogni donazione sono uno strumento di medicina preventiva, a tutela dello stato di salute generale del donatore

Non esistono controindicazioni alla donazione femminile, anche se una donna è soggetta ogni mese alle perdite dovute al ciclo mestruale. A scopo cautelativo un decreto ministeriale prevede per le donne un massimo di 2 donazioni all'anno.

Il mattino del prelievo è preferibile essere a digiuno o aver fatto una colazione leggera a base di frutta fresca o spremute, thè o caffè poco zuccherati, pane non condito o altri carboidrati. Le donne che hanno in corso una terapia anticoncezionale non devono sospenderne l’assunzione quotidiana.

Il segreto medico e la legge sulla "Privacy", che individua le "figure" responsabili al trattamento dei dati in questione, assicura la massima  discrezionalità e segretezza di tutti gli aspetti sanitari e dei risultati delle  analisi effettuate.

La qualifica di socio si perde per cessazione dell’attività donazionale, senza giustificato motivo, per un periodo di due anni dall’ultima donazione.

Qualche piccolo consiglio utile per affrontare al meglio la tua donazione

  • La mattina della donazione è possibile effettuare una leggera colazione scegliendo tra thè, caffè, spremute, succhi di frutta moderatamente zuccherati e assumere due biscotti secchi o due fette biscottate con poco miele.
  • La sera precedente è consigliato un pasto normale, senza abusi di bevande alcoliche o eccessi alimentari.
  • Bisogna rispondere in modo responsabile alle domande poste dal medico al momento della selezione.
  • Il questionario deve contenere risposte sincere e veritiere, con particolare attenzione alle domande poste per conoscere eventuali fattori di rischioper trasmissione con il sangue di infezioni virali.

Al momento della donazione si devono indossare indumenti idonei e comodi e che non costringano eccessivamente le braccia.

  •  Assicurarsi che il cotone, tenuto fermo dall'apposito cerotto funga sicuramente da tampone, in caso contrario ritornare in sala donazione per la sostituzione.
  • Subito dopo la donazione si consiglia di rimanere sulla poltrona per alcuni istanti  e di alzarsi lentamente e di assumere liquidi.
  • Evitare di piegare il braccio per almeno 15 - 20 minuti dopo la donazione.
  • Non portare pesi con il braccio che è stato utilizzato per la donazione.
  • Bevete più liquidi del solito, sia durante il pasto che durante la giornata, evitando se possibile alcolici.
  • Nella giornata della donazione, evitate attività fisiche intense, lavori faticosi, attività sportiva e lunghi viaggi in auto.

E' necessario sopratutto avvisare il personale medico a disposizione di qualcunque anomalia stia intercorrendo durante la donazione (dolori, sensazioni di malessere o di capogiro) in modo che il personale possa intervenire celeremente.

Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie sono piccoli file di testo inviati dal sito al terminale dell’interessato (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi al sito alla successiva visita del medesimo utente.

Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell’utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell’utente. Alcune delle funzioni dei cookie possono essere demandate ad altre tecnologie

Nel presente documento con il termine ‘cookie’ si vuol far riferimento sia ai cookie, propriamente detti, sia a tutte le tecnologie similari.

I cookie possono essere di prima o di terza parte, dove per "prima parte" si intendono i cookie che riportano come dominio il sito, mentre per "terza parte" si intendono i cookie che sono relativi a domini esterni.

I cookie di terza parte sono necessariamente installati da un soggetto esterno, sempre definito come "terza parte", non gestito dal sito. Tali soggetti possono eventualmente installare anche cookie di prima parte, salvando sul dominio del sito i propri cookie.

Un altro tipo di cookie sono i cosiddetti "Flash Cookie" (Local Shared Objects), utilizzati all'interno di Adobe Flash Player per erogare alcuni contenuti, come video clip o animazioni, in modo da ricordare le impostazioni e preferenze. I Flash cookie sono archiviati sul dispositivo, ma sono gestiti attraverso un’interfaccia differente rispetto a quella fornita dal browser utilizzato.

Relativamente alla natura dei cookie, ne esistono di diversi tipi:

Cookie tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in:

  • cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); essi sono di fatto necessari per il corretto funzionamento del sito;
  • cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso, al fine di migliorare le performance del sito;
  • cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l'installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti (più informazioni nel paragrafo Gestione dei cookie in basso).

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete.

Per l'utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell'interessato. Secondo il provvedimento (più informazioni nel paragrafo Gestione dei cookie in basso) l’utente può autorizzare o negare il consenso all'installazione dei cookie attraverso le opzioni fornite nella sezione "Gestione dei cookie".

In caso di cookie di terze parti, il sito non ha un controllo diretto dei singoli cookie e non può controllarli (non può né installarli direttamente né cancellarli). Puoi comunque gestire questi cookie attraverso le impostazioni del browser (segui le istruzioni riportate più avanti), o i siti indicati nella sezione "Gestione dei cookie".

L’Utente è pertanto invitato a verificare sul sito della terza parte indicato nella tabella riportata di seguito.

Cookie di sistema

Il sito utilizza cookie per garantire all'utente una migliore esperienza di navigazione; tali cookie sono indispensabili per la fruizione corretta del sito. Puoi disabilitare questi cookie dal browser seguendo le indicazioni nel paragrafo dedicato, ma comprometterai la tua esperienza sul sito e non potremo rispondere dei malfunzionamenti.

I cookie hanno una durata dettata dalla data di scadenza (o da un'azione specifica come la chiusura del browser) impostata al momento dell'installazione.

I cookie possono essere:

  • temporanei o di sessione (session cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le azioni eseguite durante una sessione specifica e vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser;
  • permanenti (persistent cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l'utente debba digitarli nuovamente ogni volta che visita un sito specifico. Questi rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il browser.

In rispetto alle direttive del Codice in materia di protezione dei dati personali (d.lg. 30 giugno 2003, n. 196, di seguito "Codice") e, in particolare, agli artt. 13, comma 3 e 122, comma 1 e in riferimento al provvedimento di Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), puoi modificare in qualsiasi momento il consenso ai cookie direttamente da questo link – gestione dei cookie.

L'Avis Comunale di Villa San Giovanni terrà opportuna traccia del/dei consenso/i dell’Utente attraverso un apposito cookie tecnico, considerato dal Garante Privacy uno strumento “non particolarmente invasivo”. L’Utente può negare il suo consenso e/o modificare in ogni momento le proprie opzioni relative all’uso dei cookie da parte del presente Sito Web, tramite accesso alla presente Informativa Privacy che è “linkabile” da ogni pagina del presente Sito.

L’Utente ha la facoltá in qualsiasi momento di esercitare i diritti riconosciuti dall'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 ed, in particolare, tra gli altri, di ottenere copia dei dati trattati, il loro aggiornamento, la loro origine, la finalità e la modalità del trattamento, la loro rettifica o integrazione, la loro cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco per i trattamenti in violazione di legge e di opporsi per motivi legittimi al trattamento.

Per esercitare tali diritti, scrivere ad Avis Comunale di Villa San Giovanni, all'attenzione del Responsabile del trattamento dei dati, domiciliato per la carica presso la sede di Avis Comunale di Villa San Giovanni oppure contattaci attraverso il nostro sito https://www.avisvillasangiovanni.it/contattaci.html 

L’utente può bloccare o limitare la ricezione di cookies attraverso le opzioni del proprio browser.

Su Internet Explorer, cliccare sulla voce “Strumenti” della Barra dei menù e poi sulla sottovoce “Opzioni Internet”. Infine accedere alle impostazioni della scheda “Privacy” per modificare le preferenze relative ai cookies.

Su Firefox, cliccare sulla voce “Strumenti” della Barra dei menù e poi sulla sottovoce “Opzioni”. Infine accedere alle impostazioni della voce “Privacy” per modificare le preferenze relative ai cookies.

Su Chrome, digitare “chrome://settings/content” nella barra degli indirizzi (senza virgolette) e modificare le impostazioni relative ai cookies come si desidera. Su Safari, selezionare la voce “Preferenze” e poi scegliere “Privacy”. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet.

Se si usa Safari su dispositivi portatili, come iPhone e iPad, è necessario invece agire in questo modo: andare sulla voce “impostazioni” del dispositivo e in seguito trovare “Safari” sul menù di sinistra. Da qui, alla voce “Privacy e sicurezza”, sarà possibile gestire le opzioni sui Cookie.

FAQs - All FAQs
No faqs match your search criteria

Cerca nel sito

Portale donatori

Prossimi eventi

04 Dic 2021
07:30AM - 10:30AM
Riempi la Sacca!
18 Dic 2021
07:30AM - 10:30AM
Riempi la Sacca!
30 Dic 2021
07:30AM - 10:30AM
Riempi la Sacca!

Seguici su Facebook

Nuovo donatore?

Obiettivo 2021

Chi è online

Abbiamo 16 visitatori e nessun utente online

Statistiche

Oggi42
Ieri68
Settimana380
Mese168
Totali306572

INFORMATIVA
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.